Loading...
📷 @eliadevy_landscapes
📍#CivitadiBagnoregio
⠀
La chiamano la città che muore, ma è davvero così? Non più. Civita di Bagnoregio oggi è letteralmente rinata. Sono i numerosissimi visitatori (oltre 800mila nel 2017) a finanziare i servizi offerti dal Comune, come l'accompagnamento dei disabili o il pronto soccorso. Si paga 5 euro nei giorni festivi e 3 euro in quelli feriali per accedere al bellissimo borgo di Civita di Bagnoregio. Quella di Civita  è storia intrisa a leggenda. Fondata oltre 2500 anni fa dagli Etruschi, è stata definita «la città che muore» da uno dei suoi figli più illustri, Bonaventura Tecchi. Motivo? Il colle tufaceo su cui poggia è eroso alla base da due torrentelli sottostanti, oltre che dalla pioggia e dal vento. In realtà il destino di Civita di Bagnoregio non è ancora scritto.
⠀
Secondo l'ultimo censimento del 2011 gli abitanti di Civita di Bagnoregio sono 16. Ma le ultime stime parlano di appena 10 abitanti, o addirittura di 7.
Mezzo paese è franato nel terribile terremoto del 1695, che cancellò anche l'antica strada di origine romana che portava alla Civita.
Oggi al borgo si accede esclusivamente attraverso un ponte pedonale in cemento armato lungo 300 metri, costruito nel 1965. Un precedente ponte era stato fatto saltare dai tedeschi nel 1944, durante la II Guerra Mondiale.
La cattedrale di San Donato è la principale chiesa del borgo, costruita addirittura nel VII secolo e ristrutturata più volte nel corso degli anni. Nel 1511 il restyling più significativo, su progetto di Nicola Matteucci. All'interno è custodito un meraviglioso Crocifisso ligneo del '400. Anche la Porta di Santa Maria, attribuita al Vignola, è uno dei simboli di Civita ed è composta da due bassorilievi raffiguranti un leone che tiene ben saldo un uomo con i suoi artigli. Da vedere anche il Palazzo vescovile, la casa natale di Giovanni Fidenza, passato alla storia come Bonaventura da Bagnoregio, e l'antico mulino seicentesco.
Nella primavera del 2017 il governatore laziale Nicola Zingaretti, di concerto con il Governo, ha avviato ufficialmente l'iter per la candidatura di Civita di Bagnoregio a Patrimonio Mondiale dell'Umanità.
⠀
📝 #ig_italia #italia #italy
60 8,588 3 hours ago
📷 @eliadevy_landscapes
📍#civitadibagnoregio
la chiamano la città che muore, ma è davvero così? non più. civita di bagnoregio oggi è letteralmente rinata. sono i numerosissimi visitatori (oltre 800mila nel 2017) a finanziare i servizi offerti dal comune, come l'accompagnamento dei disabili o il pronto soccorso. si paga 5 euro nei giorni festivi e 3 euro in quelli feriali per accedere al bellissimo borgo di civita di bagnoregio. quella di civita è storia intrisa a leggenda. fondata oltre 2500 anni fa dagli etruschi, è stata definita «la città che muore» da uno dei suoi figli più illustri, bonaventura tecchi. motivo? il colle tufaceo su cui poggia è eroso alla base da due torrentelli sottostanti, oltre che dalla pioggia e dal vento. in realtà il destino di civita di bagnoregio non è ancora scritto.

secondo l'ultimo censimento del 2011 gli abitanti di civita di bagnoregio sono 16. ma le ultime stime parlano di appena 10 abitanti, o addirittura di 7.
mezzo paese è franato nel terribile terremoto del 1695, che cancellò anche l'antica strada di origine romana che portava alla civita.
oggi al borgo si accede esclusivamente attraverso un ponte pedonale in cemento armato lungo 300 metri, costruito nel 1965. un precedente ponte era stato fatto saltare dai tedeschi nel 1944, durante la ii guerra mondiale.
la cattedrale di san donato è la principale chiesa del borgo, costruita addirittura nel vii secolo e ristrutturata più volte nel corso degli anni. nel 1511 il restyling più significativo, su progetto di nicola matteucci. all'interno è custodito un meraviglioso crocifisso ligneo del '400. anche la porta di santa maria, attribuita al vignola, è uno dei simboli di civita ed è composta da due bassorilievi raffiguranti un leone che tiene ben saldo un uomo con i suoi artigli. da vedere anche il palazzo vescovile, la casa natale di giovanni fidenza, passato alla storia come bonaventura da bagnoregio, e l'antico mulino seicentesco.
nella primavera del 2017 il governatore laziale nicola zingaretti, di concerto con il governo, ha avviato ufficialmente l'iter per la candidatura di civita di bagnoregio a patrimonio mondiale dell'umanità.

📝 #ig_italia #italia #italy
5 83 5 hours ago
"la città che muore", o più comunemente conosciuta come civita di bagnoregio, un piccolo gioiellino nel lazio, al confine con l'umbria, raggiungibile solo a piedi attraverso un'unica strada/ponte, perché la collina argillosa su cui si trova si sta ormai sgretolando... veramente uno dei posti più suggestivi che abbia mai visto 😍

#civitadibagnoregio #bagnoregio #lacittàchemuore #igersviterbo #igerslazio #vivoviterbo #volgoviterbo #loves_united_lazio #vivolazio #volgolazio #yallerslazio #igersitalia #vivoitalia #volgoitalia #ig_lazio #ig_italia #photo #photography #photographylovers #sony #sonyalpha7 #sonyalphasclub #passion #photographer #love #landscape #landscapephotography #landscape_captures
Dreamy place ☁️#civitadibagnoregio#lacittachemuore
5 345 2 days ago
Dreamy place ☁️#civitadibagnoregio#lacittachemuore
Video by @andrea_frazzetta // Civita di Bagnoregio is a town in the Province of Viterbo in central Italy. Civita was founded by Etruscans more than 2,500 years ago. The town is noted for its striking position atop a plateau of friable volcanic tuff overlooking the Tiber river valley.
Is a stunning little gem that has escaped the modern age mostly because of topography. Today, the only way in or out is by a vertiginous footbridge.
Towering high above, Civita feels well-fortified against change. 
Follow @andrea_frazzetta to know more about my next projects #italy #lazio #civitadibagnoregio #natgeotravel
422 95,716 last month
Video by @andrea_frazzetta // civita di bagnoregio is a town in the province of viterbo in central italy. civita was founded by etruscans more than 2,500 years ago. the town is noted for its striking position atop a plateau of friable volcanic tuff overlooking the tiber river valley.
is a stunning little gem that has escaped the modern age mostly because of topography. today, the only way in or out is by a vertiginous footbridge.
towering high above, civita feels well-fortified against change.
follow @andrea_frazzetta to know more about my next projects #italy #lazio #civitadibagnoregio #natgeotravel
#civitadibagnoregio#
0 36 3 days ago
#civitadibagnoregio#
#civitadibagnoregio
0 44 8 hours ago

@michpolidori

michpolidori
L'antico borgo è condannato. Pochi anni ancora, forse dieci, forse venti, forse pochi mesi, e poi la fine è sicura...Che resista ancora, appollaiato sul tufo, circondato da tutte le parti solo d'aria, come un uccello sulla punta più alta e inaridita di un paesaggio morto...che resista ancora, sbranato dai terremoti, corroso dalle acque,...è più miracolo che cosa vera, più leggenda che realtà. (Bonaventura Tecchi)
#civitadibagnoregio 
#lacittàchemuore
0 13 1 hour ago
L'antico borgo è condannato. pochi anni ancora, forse dieci, forse venti, forse pochi mesi, e poi la fine è sicura...che resista ancora, appollaiato sul tufo, circondato da tutte le parti solo d'aria, come un uccello sulla punta più alta e inaridita di un paesaggio morto...che resista ancora, sbranato dai terremoti, corroso dalle acque,...è più miracolo che cosa vera, più leggenda che realtà. (bonaventura tecchi)
#civitadibagnoregio
#lacittàchemuore

@saragandolfis

saragandolfis
Yeah, I'm a fucking kamikaze crashing into everything 💣
•
•
•
•
#neverstopexploring #italy #civitadibagnoregio #unesco #italy_photolovers #italianstyle #italiansdoitbetter •
•
📸 @pamela.cpr_
0 27 3 hours ago
Yeah, i'm a f*****g kamikaze crashing into everything 💣




#neverstopexploring #italy #civitadibagnoregio #unesco #italy_photolovers #italianstyle #italiansdoitbetter

📸 @pamela.cpr_

@kiarettasperduti

kiarettasperduti
Perché chi si ferma ha più vita...ma chi và ha più strade...
#civitadibagnoregio
0 43 April 2017
Perché chi si ferma ha più vita...ma chi và ha più strade...
#civitadibagnoregio

@borisilvia

borisilvia
Once upon a time
2 61 3 hours ago
Once upon a time