Loading...
Lo so, è insolito scrivere un post sull’anno andato il 18 gennaio. 
È che avevo bisogno di godermi i festeggiamenti, il frastuono delle trombette e dei fuochi d’artificio, il silenzio assordante dei pensieri. 
Questo 2019 è qui da quasi un mese, ormai, e già mi ha sbattuta di spalle al muro.
Cosa mi aspetto? Come ogni anno, preferisco non aspettarmi nulla e lasciare che tutto accada, sorprendendomi, sempre.
Il 2018 si è concluso alla grande, che quasi non ci credevo. È stato colmo, difficile, emozionante, soddisfacente. 
È stato l’anno dei tasselli che finalmente prendono il loro posto, uno dopo l’altro. Dei sogni, che finalmente iniziano a prendere forma. Delle paure, degli arrivederci, degli adii, della difficoltà di lasciare casa e affetti annessi. Di una nuova vita, un nuovo inizio, nuove opportunità meravigliose in una bolla di sapone che ha un profumo nuovo. Di quelle esperienze di stress a mille, ma belle da morire. Di quelle mail che ti fanno scendere le lacrime e non ci credi. Della gente nuova che riempie le tue giornate, a cui impari a voler bene. Del cielo sereno, anche quando piove. 
A voi tutto ciò dirà poco o niente. 
Ma per me, 2018, è un grazie.
Grazie di cuore.💘
19 1,429 12 hours ago
Lo so, è insolito scrivere un post sull’anno andato il 18 gennaio.
è che avevo bisogno di godermi i festeggiamenti, il frastuono delle trombette e dei fuochi d’artificio, il silenzio assordante dei pensieri.
questo 2019 è qui da quasi un mese, ormai, e già mi ha sbattuta di spalle al muro.
cosa mi aspetto? come ogni anno, preferisco non aspettarmi nulla e lasciare che tutto accada, sorprendendomi, sempre.
il 2018 si è concluso alla grande, che quasi non ci credevo. è stato colmo, difficile, emozionante, soddisfacente.
è stato l’anno dei tasselli che finalmente prendono il loro posto, uno dopo l’altro. dei sogni, che finalmente iniziano a prendere forma. delle paure, degli arrivederci, degli adii, della difficoltà di lasciare casa e affetti annessi. di una nuova vita, un nuovo inizio, nuove opportunità meravigliose in una bolla di sapone che ha un profumo nuovo. di quelle esperienze di stress a mille, ma belle da morire. di quelle mail che ti fanno scendere le lacrime e non ci credi. della gente nuova che riempie le tue giornate, a cui impari a voler bene. del cielo sereno, anche quando piove.
a voi tutto ciò dirà poco o niente.
ma per me, 2018, è un grazie.
grazie di cuore.💘
✨🇮🇹 #Colosseo #Roma 🇮🇹✨
Photo by: @mandrake80
108 18,260 12 hours ago
✨🇮🇹 #colosseo #roma 🇮🇹✨
photo by: @mandrake80
Fabulous view over Colosseum 
Photo: @romeexpress TAG someone you love💞
#magicaitalia #italy #italia #italy❤️ #italygram #italy🇮🇹 #italytrip #romeitaly #roma🇮🇹 #italytravel  #colosseum #rome #roma  #colosseo  #exploreitaly #italiandays #italia_shotz
22 2,969 14 hours ago
Fabulous view over colosseum
photo: @romeexpress tag someone you love💞
#magicaitalia #italy #italia #italy❤️ #italygram #italy🇮🇹 #italytrip #romeitaly #roma🇮🇹 #italytravel #colosseum #rome #roma #colosseo #exploreitaly #italiandays #italia_shotz
📷 @lorebackpacker
📍 #Roma #PiazzaNavona
⠀
E’ sicuramente la più elegante e la più gioiosa piazza romana, sorta sulle ceneri dello Stadio di Domiziano, la piazza è ancora oggi un punto di ritrovo per romani e turisti, che si trattengono nei molti caffè all’aperto che la circondano.
Utilizzata in antichità per gare atletiche e competizioni di vario tipo, oggi la piazza ospita ogni giorno artisti di strada, pittori e ritrattisti che in pochi minuti riescono a catturare i tratti più caratteristici del modello.
Da non perdere la Fontana dei Fiumi.
Quattro statue di marmo bianco alte, cinque metri, situate su masse sporgenti di travertino attorno al monolite, rappresentano i quattro fiumi: il Nilo, opera di G.A.Fancelli, presenta la singolarità di avere la testa velata perché le sue sorgenti erano allora sconosciute, anche se per il popolo, invece, esprimeva il disprezzo del Bernini per la vicina chiesa di S.Agnese in Agone, progettata dal suo rivale Borromini, come anche il braccio alzato a protezione della testa del Rio della Plata, opera di Francesco Baratta, esprimeva il timore ironico dell'artista che la chiesa potesse crollare. Tali dicerie sono però destituite da ogni fondamento perché Bernini completò la fontana prima che Borromini iniziasse la chiesa. Infine, il Gange è opera di Claude Poussin mentre il Danubio è di Antonio Raggi. Lo stemma araldico della famiglia papale, la colomba con il ramo d'olivo, decora la roccia piramidale dell'obelisco e simboleggia il potere divino che scende come raggio solare lungo i quattro angoli dell'obelisco fino alla roccia, che ricorda la materia informe, il caos. Secondo l'iscrizione voluta da Innocenzo X, il monumento intende magnificamente offrire
92 15,945 11 hours ago
📷 @lorebackpacker
📍 #roma #piazzanavona
e’ sicuramente la più elegante e la più gioiosa piazza romana, sorta sulle ceneri dello stadio di domiziano, la piazza è ancora oggi un punto di ritrovo per romani e turisti, che si trattengono nei molti caffè all’aperto che la circondano.
utilizzata in antichità per gare atletiche e competizioni di vario tipo, oggi la piazza ospita ogni giorno artisti di strada, pittori e ritrattisti che in pochi minuti riescono a catturare i tratti più caratteristici del modello.
da non perdere la fontana dei fiumi.
quattro statue di marmo bianco alte, cinque metri, situate su masse sporgenti di travertino attorno al monolite, rappresentano i quattro fiumi: il nilo, opera di g.a.fancelli, presenta la singolarità di avere la testa velata perché le sue sorgenti erano allora sconosciute, anche se per il popolo, invece, esprimeva il disprezzo del bernini per la vicina chiesa di s.agnese in agone, progettata dal suo rivale borromini, come anche il braccio alzato a protezione della testa del rio della plata, opera di francesco baratta, esprimeva il timore ironico dell'artista che la chiesa potesse crollare. tali dicerie sono però destituite da ogni fondamento perché bernini completò la fontana prima che borromini iniziasse la chiesa. infine, il gange è opera di claude poussin mentre il danubio è di antonio raggi. lo stemma araldico della famiglia papale, la colomba con il ramo d'olivo, decora la roccia piramidale dell'obelisco e simboleggia il potere divino che scende come raggio solare lungo i quattro angoli dell'obelisco fino alla roccia, che ricorda la materia informe, il caos. secondo l'iscrizione voluta da innocenzo x, il monumento intende magnificamente offrire "salubre amenità a chi passeggia, bevanda a chi ha sete, esca a chi medita". ⠀
👍 segui tutte le storie nella nostra pagina facebook
📝 #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy
Walking around #TowerBridge 🇬🇧✈️ W/ my coffee ☕️ #London
144 3,538 12 hours ago
Walking around #towerbridge 🇬🇧✈️ w/ my coffee ☕️ #london
O papo dele era ótimo 🤷🏼‍♀️
25 414 9 hours ago
O papo dele era ótimo 🤷🏼‍♀️
Fabulous view over Colosseum 
Photo: @maurograsso_ TAG someone you love💞
#magicaitalia #italy #italia #italy❤️ #italygram #italy🇮🇹 #italytrip #romeitaly #roma🇮🇹 #italytravel  #colosseum #rome #roma #nightphotography  #colosseo  #night #exploreitaly #italiandays #italia_shotz #rain #rainy #reflection
13 1,866 8 hours ago